Home » La Resilienza:il più grande strumento umano by Bianca Pileri
La Resilienza:il più grande strumento umano Bianca Pileri

La Resilienza:il più grande strumento umano

Bianca Pileri

Published
ISBN :
Kindle Edition
56 pages
Enter the sum

 About the Book 

Con il termine resilienza si intende, nelle scienze sociali, quel processo attraverso cui gli individui riescono a fronteggiare le difficoltà con successo, opponendo agli eventi negativi la propria forza interiore e superando situazioni di disagio anche molto gravi, riuscendo a trarne anche degli apprendimenti positivi. In questo volume si esamina la resilienza nelle sue varie accezioni e caratteristiche, con particolare attenzione alle sue possibilità si sviluppo in ogni individuo. Questo volume vuole essere uno strumento di conoscenza, per tutti coloro che si interessano dellargomento da un punto di vista pedagogico e psicologico, ma anche per chiunque voglia migliorare la propria vita, imparare ad affrontare le difficoltà e i traumi, costruendosi una struttura psicologica utile a sapersi sempre confrontare con qualunque evento possa sconvolgere il suo equilibrio. Ma vuole essere sopratutto uno strumento di coraggio, di ispirazione, e di resilienza stessa. Tutti sono potenzialmente resilienti: spesso davanti alle difficoltà si pensa di non farcela, ma altrettanto frequentemente invece si scoprono forze che non si sapeva di possedere. Attraverso lapprendimento di strumenti e capacità è possibile divenire resilienti. La resilienza non dev’essere intesa come un qualcosa di affascinante ma astratto e teorico: la resilienza è un qualcosa di innato nell’uomo, perché tutte le persone hanno dentro di sé questa capacità come perla nascosta nella conchiglia dell’apparenza umana. La natura mostra grandi esempi di resilienza: i fiori di loto sono quelli che nascono nel fango, nella melma, e nonostante ciò riescono a sbocciare e rendere magnifici gli stagni più putridi, proprio affondando le loro radici nel fango e nutrendosi di esso. L’essere umano è come un fiore di loto: per quanto possa nascere in stagni luridi e melmosi, ha sempre la possibilità di svilupparsi in magnifici colori.